Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

«Farete come ha detto l'Eterno. Badate bene questo è l'ordine che io vi dò» (Giosuè 8:1-17)


di D.D.
Trascritto da eVangelo

Nel testo si noti una duplice verità: «L'Eterno aveva parlato, ma l'ordine lo trasmetteva Giosuè». Si delinea chiaramente l'importanza che il condottiero dava a quello che rappresentava l'esercizio del suo ministero: «badate bene! ». Nella dispensazione della grazia, qual è l'attuale in cui viviamo, il ministero ha un'altra fisionomia rispetto al passato; oggi non esiste che un solo gran mediatore: Gesù E il ministero cristiano ha maggior gloria del vecchio. «Tutto ciò è mutato nella dispensazione che ha avuto inizio a Pentecoste», è ora privilegio di tutti i credenti essere guidati personalmente dallo Spirito di Dio.

Seppure con altra fisionomia, il ministero cristiano rimane, però, un servizio istituito dal Signore e di conseguenza la sua funzione rimarrà importante nella comunità cristiana.

«Badate bene, io ve lo comando» (vers. Diodati) dovrebbe essere una frase atta ad evidenziare nel ministero cristiano.

La sua soprannaturalità: seguendo l'uso dei re biblici vittoriosi in guerra, Gesù risorto, ascendendo al cielo, distribuì dei doni agli uomini: «i ministeri». L'origine del ministero cristiano è quindi divina e il servizio di un vero ministro non è il frutto di una preparazione tecnica umana, ma, la conseguenza di un «atto di fiducia» operato da Cristo.

La sua funzione: produrre nella Chiesa il progresso inteso come sviluppo verso la perfezione di Cristo, la stabilità dottrinale, l'edificazione, l'opera del ministero, cioè la possibilità di esercitare le facoltà donate da Cristo.

La sua onorabilità: Pietro Apostolo raccomandò di onorare tutti, ma la Sacra Scrittura ci esorta ad onorare doppiamente i ministri fedeli. Il Signore ci aiuti a riconoscere il ruolo biblico del ministero cristiano ed a trarre da esso quei vantaggi spirituali atti a «levigarci» sempre più per essere pietre ben collegate insieme in quell'edificio che è la Chiesa di Gesù Cristo la quale va innalzandosi alla gloria di Dio.


Data: 16/10/2002
Visite: 3982
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (190).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
10533 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (151).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
15296 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (113).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
7712 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (170).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
7576 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2024 eVangelo. Tutti i diritti riservati