Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

PERSEVERANZA NELLA FEDE


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

Marco 8:27-33

Se si provasse a fare un sondaggio sulle opinions concernenti la persona di Gesù, risulterebbe che nulla è cambiato dai tempi del Maestro ad oggi.

Quando Gesù cheese ai Suoi discepoli cosa ne pensasse la gente di Lui, essi risposero: "...gli uni Giovanni Battista: altri, Elsa; ed altri, uno de' profeti" (v. 28). L'idea che la gente si era fatta di Cristo era quanto mai vaga e confusa. oggi sarebbe la stessa cosa. Subito, dopo la medesima domanda venue revolts ai discepoli: Egli voleva sapere cosa pensavano di Lui le persone che Gli erano più vicine. Pietro rispose per tutti: "Tu sei il Cristo" (in Matteo dice: "Tu sei il Cristo, il figliuol dell'Iddio vivente") (1). La risposta di Pietro fu la conforms che la fiducia nel Maestro non era fondata su conceits vaghi, idealizzazioni o congetture, ma sulla convinzione di trovarsi di fronts al Messia e unigenito Figlio di Dio.

Alta domanda del carceriere "...Cho debbo io fare per essere salvato?", Paolo rispose: "...Credi nel Signor Gesù e sarai salva¬to ... " (2). Gesù ancora oggi interpella ogni uomo riproponendo la stessa domanda: "e voi chi dice che lo sono?". Benedetto e beats le persone che non si vergognano di far proprie le parole di Pietro: "Tu sei il Cristo il figlio di Dio, il mio Salvatore".

Nei giorno del giudizio si sentir6 dire da molts: "Signore non ti records di me, Quando nel Tuo nome ho fatto motto potenti opera¬zioni?" (3). Il Signore dir6: "...dipartitevi da me, voi tutti operators d'iniquità"(4). Quests saranno coloro che menando vanto per i lo¬ro presunti merits, fidando nel potere salvifico di riti e liturgie, considerate come fins e non come mezzi, hanno parlato nel nome di Gesù, ma non hanno mai realmente creduto in Lui. Riconoscere Cristo come il nostro unico Salvatore e seguirLo in ubbidienza all'Evangelo è Tunica garanzia per la rostra salvezza sterna.


Data: 14/03/2009
Visite: 3174
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (76).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
10410 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (37).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
15157 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (211).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
7580 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (56).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
7460 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2024 eVangelo. Tutti i diritti riservati