Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Il segreto dei risvegli

Evan Roberts (1878-1951)


di David Smithers
Trascritto da eVangelo

LA PREGHIERA FA LA STORIA
di David Smithers

I semi dei risvegli vengono sempre nutriti nei cuori degli umili. E fu così che avvenne col grande Risveglio del Galles del 1904. Fu in un giovane minatore di nome Evan Roberts che Dio impartì una visione ardente per un risveglio spirituale. E. Roberts non possedeva i doni di un grande intelletto o di un linguaggio eloquente, ma semplicemente una passione ardente per Gesù. Mentre altri giovani navigavano su barche a vela nella baia, il giovane Roberts partecipava fedelmente a incontri di preghiera.

Sebbene avesse solo 26 anni, Evan Roberts non aveva tempo per intrattenimenti e piaceri giovanili. «Giorno e notte, senza sosta, egli pregava, piangeva e sospirava per un grande risveglio spirituale...» Roberts scrive: «Per dieci o undici anni pregai per un risveglio. Potevo stare alzato tutta la notte per leggere o parlare di risvegli». Alla fine la proprietaria del suo alloggio lo buttò fuori, pensando che nel suo entusiasmo egli fosse posseduto, o alquanto pazzo. «Egli spendeva ore pregando e predicando nella sua camera finché la signora iniziò ad aver paura di lui e gli chiese di andarsene».

Il ruolo di Evan Roberts nel risveglio del Galles fu tutt'altro che formale. Spesso conduceva semplicemente le persone alla preghiera o a leggere le Scritture. Poi, in altri momenti, si sedeva silenzioso mentre, una dopo l'altra, le persone confessavano i propri peccati o davano testimonianza della vittoria e della potenza di Cristo. C'erano anche gloriosi momenti di adorazione che duravano letteralmente ore. Roberts dava soltanto un'umile istruzione di volta in volta e lasciava allo Spirito Santo fare il resto. Era un costante esempio non di come predicare, ma di come essere guidati dallo Spirito Santo.

Il risveglio del Galles fu una potente invasione dello Spirito; il Regno di Dio si manifestò radicalmente sulla terra. «I guadagni degli operai, invece di essere dissipati nel bere e nel vizio, portavano adesso grande gioia alle famiglie. Debiti insoluti venivano pagati da migliaia di giovani convertiti. La restituzione era all'ordine del giorno. Gli affari del gioco d'azzardo e dell'alcool persero il loro commercio e i teatri chiusero per mancanza di clientela. Durante questo periodo il calcio venne dimenticato sia dai giocatori che dai tifosi, sebbene nulla venisse detto in proposito dai pulpiti. Le persone avevano vite nuove e interessi nuovi. Gli incontri politici venivano disdetti o abbandonati. Sembravano completamente impossibili dal momento che nessuno era interessato. I leader politici provenienti dal parlamento di Londra rinunciavano a sé stessi negli incontri di risveglio. Le barriere denominazionali create dall'uomo crollarono completamente mentre i credenti e i pastori adoravano insieme il loro magnifico Signore». Una delle straordinarie caratteristiche del risveglio era la confessione dei peccati, non soltanto tra i non salvati, ma anche tra i salvati. I cuori di tutti venivano spezzati e sciolti davanti alla croce di Cristo.

Durante tutto il risveglio Evan Roberts sottolineava costantemente la necessità di un comportamento serio riguardo al peccato, di una completa ubbidienza allo Spirito Santo, e della preminenza del Signore Gesù Cristo. Evan Roberts fu uno strumento per portare guarigione a un intero paese perché se ne preoccupò, e pianse, e pregò. Egli abbracciò il cuore spezzato di Dio e Glielo offrì indietro attraverso la preghiera e l'intercessione. Come risultato, «dovunque andava, i cuori venivano incendiati dall'Amore di Dio!»


Data: 17/09/2002
Visite: 10794
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

John G. Lake (1870-1935)
50.gif
12/05/2003
/public/Risvegli/John.G.Lake.jpg
L'Apostolo di Dio per l'Africa. Il suo unto ministero miracoloso portò al più esteso e potente movimento missionario di tutta l'Africa. Al suo ritorno in America stabilì un ministero che portò a 100.000 miracoli di guarigione in 5 o 6 anni.
Andrew Strom
eVangelo
26206 dal 12/05/2003
?operazione=visualizza&id=21&filtro=&ln=ita
Smith Wigglesworth (1859-1947)
45.gif
24/02/2003
/public/Risvegli/Smith.Wigglesworth.jpg
Noto come l'Apostolo della Fede, fu uno dei più unti uomini di Dio in tempi recenti. Nati ciechi e sordi, zoppi, altri sull'uscio della morte con cancro, tutti venivano guariti dalla grande potenza di Dio. Perfino i morti venivano risuscitati.
Andrew Strom
eVangelo
41749 dal 24/02/2003
?operazione=visualizza&id=18&filtro=&ln=ita
W. V. Grant, Senior (1913-1983)
40.gif
23/02/2003
/public/Risvegli/W.V.Grant.gif
«Nient'altro mi importava. Volevo vedere la Sua Gloria. Volevo vedere i morti risuscitati, i demoni scacciati, i sordi, i ciechi e i muti sanati. Fu 14 anni dopo aver ricevuto lo Spirito Santo e le lingue che ricevetti lo Spirito Santo e la potenza».
Andrew Strom
eVangelo
21051 dal 23/02/2003
?operazione=visualizza&id=19&filtro=&ln=ita
Maria B. Woodworth-Etter (1844-1924)
35.gif
11/04/2003
/public/Risvegli/Maria.Woodworth-Etter.jpg
Veniva in una città e in pochi giorni si riunivano 20.000 persone. A volte Dio dava a quelli che lavoravano nei campi, in un raggio di 50 miglia attorno alle sue riunioni, visioni del cielo e dell'inferno e cadevano a terra sotto una tremenda convinzione.
Andrew Strom
eVangelo
31990 dal 11/04/2003
?operazione=visualizza&id=20&filtro=&ln=ita
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati