Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Il segreto dei risvegli

Smith Wigglesworth (1859-1947)


di Andrew Strom
Trascritto da eVangelo

GRANDI REVIVALISTI DI GUARIGIONE - COME VENNE LA POTENZA DI DIO: SMITH WIGGLESWORTH
di Andrew Strom

Smith Wigglesworth fu senza dubbio uno dei più unti uomini di Dio mai vissuti in tempi recenti. Era conosciuto come l'Apostolo della Fede, e se c'era qualcuno degno d'essere definito «pieno di fede e di Spirito Santo», quello era lui. Egli viveva e camminava continuamente nella presenza di Dio. E i miracoli che accompagnavano il suo ministero erano di un genere che è stato visto raramente fin dai giorni degli apostoli. Persone nate cieche e sorde, zoppi, uomini piegati e deformati dalla malattia, altri sull'uscio della morte con cancro o infermità d'ogni genere, tutti venivano guariti dalla grande potenza di Dio. Perfino i morti venivano risuscitati.

Nato nel 1859 in povertà, Smith Wigglesworth fu convertito dai metodisti all'età di otto anni. Già allora aveva fame di Dio e fame di anime. Faceva parte del coro della chiesa episcopale locale. «Quando la maggior parte dei ragazzi del coro avevano dodici anni, dovevano essere confermati dal vescovo. Io non avevo dodici anni, ma tra nove e dieci, quando il vescovo impose le mani su me. Posso ricordare che quando mi impose le mani ebbi un'esperienza simile a quella avuta quarant'anni più tardi quando fui battezzato nello Spirito Santo. Tutto il mio corpo fu riempito dalla consapevolezza della presenza di Dio, una consapevolezza che rimase con me per giorni. Dopo il servizio di confermazione, tutti gli altri ragazzi imprecavano e litigavano, e mi chiedevo cosa avesse fatto la differenza tra loro e me». (Stanley Frodsham, «Smith Wigglesworth, Apostle of Faith», pag. 13. La maggior parte delle citazione successive sono ancora tratte da questo eccellente libro).

Più tardi, Wigglesworth fu completamente immerso in acqua dai battisti. Ma, per favore, ricordate che tutti i suoi primi anni di ministero e di ricerca di Dio accaddero molto prima del Risveglio di «Azusa Street» e dei primi anni del movimento pentecostale. Smith era affamato di Dio, e sperimentò molti sfondamenti in nuovi livelli di unzione perfino molto tempo prima di aver sperimentato il Battesimo nello Spirito Santo e il parlare in lingue. Era già rinomato per il suo ministero di guarigione, e aveva visto Dio muoverSi con grande potenza, perfino molto tempo prima che si fosse parlato della nuova esperienza pentecostale. Diversamente da noi oggi, che fondamentalmente iniziamo con il Battesimo nello Spirito come la nostra prima reale unzione, per Smith questo era il culmine di anni di ricerca e di fame per Dio, e così fu molto più vicino a un reale rivestimento di «potenza dall'alto».

Smith Wigglesworth: «Ricevetti i fondamenti nell'insegnamento biblico tra i Fratelli di Plymouth. Marciai sotto la bandiera del sangue e del fuoco dell'Esercito della Salvezza, imparando a vincere le anime all'aria aperta. Ricevetti la seconda benedizione della santificazione e un cuore puro sotto l'insegnamento di Reader Harris e dell'Alleanza Pentecostale. Reclamai il dono dello Spirito Santo dopo aver atteso dieci giorni davanti al Signore. Ma nel Sunderland, nel 1907, mi inginocchiai davanti a Dio ed ebbi un'esperienza di Atti 2:4...» (pag. 119). Egli descrisse questa esperienza come segue: «Ella [la Sig.ra Boddy, la moglie di un ministro] impose le mani su me e poi dovette uscire dalla stanza. Il fuoco scese. Erano meravigliosi momenti mentre stavo lì solo con Dio. Egli mi fece il bagno in potenza. Ero consapevole della purificazione del prezioso sangue, e gridai: "Puro! Puro! Puro!" Fui riempito della gioia della consapevolezza della purificazione. Mi fu data una visione in cui vidi il Signore Gesù Cristo. Contemplai la croce vuota, e vidi Lui esaltato alla destra di Dio il Padre. Non potei più parlare in inglese, ma iniziai a lodarLo in altre lingue come lo Spirito di Dio mi dava di esprimermi. Riconobbi allora, sebbene avevo potuto ricevere unzioni precedentemente, che adesso, finalmente, avevo ricevuto il vero Battesimo nello Spirito Santo come lo ricevettero nel giorno della Pentecoste» (pag. 44).

Dopo questa esperienza, niente fermò Smith Wigglesworth. Era una fiamma per Dio, e il fuoco scendeva dovunque egli andasse. Egli disse: «Credo che i ministri di Dio debbano essere fiamme di fuoco. Niente meno che fiamme. Niente meno che potenti strumenti, con potenti messaggi, con cuori pieni d'amore. Essi devono avere una PROFONDITÀ DI CONSACRAZIONE tale che Dio si è assunto la responsabilità del loro corpo, ed esiste solo che ciò possa manifestare la Gloria di Dio. Un Battesimo nella morte in cui la persona è purificata ed energizzata...» Possedeva certamente un'audacia, un coraggio, una franchezza tali che raramente se ne sono visti di simili nella Cristianità in tempi moderni. Non era insolito per lui annunciare nei suoi incontri: «Ogni sermone che Cristo predicava era introdotto da un miracolo modello. Seguiremo il Suo esempio. Il primo o la prima che si alzi in questo grande uditorio, qualunque sia la sua malattia, io pregherò per lui o lei e Dio guarirà lui o lei». E la prima persona che si alzava, perfino se fosse lo zoppo più deforme, veniva guarita!

In un'altra tipica occasione, un uomo venne avanti per ricevere preghiera per un male allo stomaco e, comandando al male di andarsene, Wigglesworth colpì l'uomo con un pugno allo stomaco così forte da scaraventarlo a metà della stanza (completamente guarito)! Cose simili accaddero più di una volta. Wigglesworth credeva nel COMANDARE al malato di guarire nel nome di Gesù. La sua era una santa fede aggressiva. Era un uomo «violento», prendendo terreno al diavolo con la forza. Nondimeno era anche un uomo di grande compassione, come pure di grande autorità. Il diavolo certamente se ne accorgeva quando Smith Wigglesworth arrivava in città!

Parecchie persone furono anche letteralmente risuscitate dai morti sotto il ministero di Smith. Ecco il suo resoconto di un'occasione: «Il mio amico disse: "È morta". Era spaventato. Non ho mai visto un uomo così atterrito in vita mia. "Cosa devo fare?" chiese. Potreste pensare che ciò che feci sia stato illogico, ma mi protesi verso il letto e la tirai fuori. La portai da una parte all'altra della stanza, la appoggiai contro il muro e la sostenni, mentre era assolutamente morta. Osservai attentamente il suo viso e dissi: "Nel nome di Gesù sgrido questa morte!" Dalla sommità della testa alle piante dei piedi tutto il suo corpo cominciò a tremare. "Nel nome di Gesù, ti comando di camminare!" dissi. Ripetei: "Nel nome di Gesù, nel nome di Gesù, cammina!" ed alla camminò" (pag. 59). Questa donna non solo fu risuscitata dai morti, ma fu anche guarita all'istante da una terribile malattia. Ella iniziò a testimoniare alla gente della sua esperienza di morte e ristabilimento. È stato registrato che Smith Wigglesworth abbia risorto in tutto 23 persone dai morti, durante gli anni del suo ministero.

Una volta, mentre Smith aspettava alla fermata dell'autobus, una donna stava faticando a far tornare a casa il suo cagnolino, che l'aveva seguita. Prima provò a lusingarlo, chiedendogli di andare gentilmente a casa. Ma dopo aver tentato ancora un po' inutilmente, la donna improvvisamente batté il piede e disse severamente: "Vattene a casa immediatamente!" Il cane scappò subito a casa con la coda tra le gambe. "È così che devi trattare il diavolo!" disse Wigglesworth, con voce abbastanza alta da farsi udire da tutti quelli che aspettavano alla fermata dell'autobus. E questo era il suo atteggiamento nei confronti del diavolo, in ogni momento di ogni nuovo giorno. Egli percorse letteralmente il mondo negli anni '20 e '30, e migliaia di persone venivano salvate e guarite dovunque andasse. Spesso giungeva in posti quasi come uno sconosciuto e senza essere stato preannunciato, ma in pochi giorni c'erano migliaia di persone che si accalcavano per ascoltare, tanto grande era la potenza di Dio dimostrata ai suoi incontri. Dio veniva veramente glorificato dovunque egli andasse.

Era un uomo che camminava e viveva proprio alla presenza di Dio. Nondimeno, sotto tanti aspetti era un naturalissimo uomo con i piedi sulla terra. E non aveva neanche paura di dare l'originale severo rimprovero. Il suo intento era quello di stare in una costante e ininterrotta comunione col Padre. Aveva speso ore e giorni ricercando ardentemente Dio durante i primi anni, ma più tardi, «Sebbene la sua vita fosse una combinazione di incessante preghiera e lode, e ogni parola e azione fosse un atto di adorazione, egli non si dava a periodi prolungati di digiuno e preghiera» (pag. 122). Piuttosto, aveva imparato il segreto di stare in una continua e intima comunione con Dio (talvolta ritirandosi silenziosamente in sé stesso per questo scopo), perfino quando si trovava in mezzo a una folla di gente. Egli camminava per fede, ed era sempre "nello Spirito". Questo fu un segreto di vitale importanza per il suo successo. Egli disse: «Ci sono due aspetti di questo Battesimo: il primo è che tu possiedi lo Spirito; il secondo è che lo Spirito possiede te". (Vedi «The Life of Smith Wigglesworth» di Jack Hywel-Davies). Aveva calcolato il costo, e ogni cosa era di Dio. Egli era un uomo che comprese veramente la DEVOTA AUTORITÀ, e camminava in essa per fede. Egli disse: «"Siate ripieni dello Spirito", cioè, siate PIENI ZEPPI dello Spirito, così pieni che non ci sia alcuno spazio per qualunque altra cosa». Questo era il suo stile di vita. Pieno di audacia, pieno di ardire, «pieno di fede e di Spirito Santo».

In un'occasione, ricordò, «Stavo viaggiando per Cardiff nel Galles del Sud. Ero stato molto in preghiera durante il viaggio. La carrozza era piena di persone che riconoscevo essere non salvate ma, poiché si parlava e si scherzava così tanto, non riuscii a dire una parola per il mio Maestro. Mentre il treno si avvicinava alla stazione, pensai di andare a lavarmi le mani... e, mentre tornavo nella carrozza, un uomo balzò in piedi e disse: "Signore, lei mi convince di peccato" e cadde sulle sue ginocchia lì per lì. Presto l'intera carrozza di persone gridava alla stessa maniera. Dicevano: "Chi è lei? Cosa è lei? Lei ci convince tutti di peccato"...» (Stanley Frodsham, "Smith Wigglesworth, Apostle of Faith", pag. 80). Questo episodio mi ricorda benissimo un altro evangelista audace, schietto e unto: Charles G. Finney che aveva trovato, dopo un potente Battesimo dello Spirito Santo realizzato alcuni anni prima, che perfino facendo dei semplici commenti rendeva le persone trafitte al cuore con convinzione di peccato. Egli continuò così fino a diventare uno dei più grandi revivalisti di tutti i tempi. (Egli morì nel 1875).

Smith Wigglesworth poneva molta enfasi sulla purezza e la santità, come tutti i veri revivalisti. Egli disse: «Devi crescere ogni giorno a un livello più in su. Devi rinunciare a te stesso per fare progresso con Dio. Devi rifiutare tutto ciò che non è puro e santo. Dio ti vuole puro di cuore. Vuole che tu abbia un desiderio intenso di santità... Due cose oggi ti faranno saltare fuori da te stesso verso le promesse di Dio. Una è la purezza e l'altra è la FEDE, che è infiammata sempre di più DALLA PUREZZA" (pag. 125). Questa sola affermazione contiene ciò che probabilmente è il segreto chiave per l'eccezionale successo di Smith Wigglesworth in Dio. Ed è ovviamente una chiave che merita davvero anche la nostra considerazione. Un altro punto da ricordare è che Smith era molto consapevole dei pericoli del denaro, e si guardava accuratamente dalla possibilità di cadere nella cupidigia. Anche in questo campo era veramente irreprensibile.

A mio avviso Smith Wigglesworth fu una sorta di chiaro «precursore» del genere di ministeri che stanno per emergere ai nostri giorni. Credo che i ministeri apostolici in arrivo, che saranno portatori di un vero Risveglio in questi ultimi giorni, combineranno l'audace fede operante miracoli di uno Smith Wigglesworth con la profonda e persuasiva predicazione di «ravvedimento» di un Charles Finney. E cammineranno sotto una potente unzione che combina il meglio di entrambi questi tipi di ministeri. Che giorni gloriosi saranno questi! Smith Wigglesworth morì nel 1947 all'età matura e avanzata di 88 anni: una fiamma di Dio fino all'ultimo. Possa essere un esempio per tutti noi!

Libri di Smith Wigglesworth in italiano:

  • Smith Wigglesworth - Fede vittoriosa - ADI Media, 1999 - € 4,00
  • Smith Wigglesworth - Crescendo di fede in fede - GK Editore, 2006 - € 8,00
  • Smith Wigglesworth - Crescendo di fede in fede - ADI Media, 1999 - € 4,20 (nota: tradotto solo parzialmente dall'opera originale, e adattato)
  • Albert Hibbert - Smith Wigglesworth: Il segreto della sua potenza - Associazione "Cameneti Ministries", 2000 - € 8,50
  • Jack Hywel-Davies - Battezzato dal Fuoco: La storia di Smith Wigglesworth - EPA Media, 2003 - € 7,75
  • Smith Wigglesworth - L`unzione del Suo Spirito - Publielim, 2004 - € 12,50
  • Wayne E. Warner, Joyce Lee - I sermoni essenziali di Smith Wigglesworth: Messaggi scelti e inediti del leggendario evangelista - Publielim, 2006 - € 15,00


Data: 24/02/2003
Visite: 41747
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

John G. Lake (1870-1935)
50.gif
12/05/2003
/public/Risvegli/John.G.Lake.jpg
L'Apostolo di Dio per l'Africa. Il suo unto ministero miracoloso portò al più esteso e potente movimento missionario di tutta l'Africa. Al suo ritorno in America stabilì un ministero che portò a 100.000 miracoli di guarigione in 5 o 6 anni.
Andrew Strom
eVangelo
26204 dal 12/05/2003
?operazione=visualizza&id=21&filtro=&ln=ita
W. V. Grant, Senior (1913-1983)
40.gif
23/02/2003
/public/Risvegli/W.V.Grant.gif
«Nient'altro mi importava. Volevo vedere la Sua Gloria. Volevo vedere i morti risuscitati, i demoni scacciati, i sordi, i ciechi e i muti sanati. Fu 14 anni dopo aver ricevuto lo Spirito Santo e le lingue che ricevetti lo Spirito Santo e la potenza».
Andrew Strom
eVangelo
21051 dal 23/02/2003
?operazione=visualizza&id=19&filtro=&ln=ita
Maria B. Woodworth-Etter (1844-1924)
35.gif
11/04/2003
/public/Risvegli/Maria.Woodworth-Etter.jpg
Veniva in una città e in pochi giorni si riunivano 20.000 persone. A volte Dio dava a quelli che lavoravano nei campi, in un raggio di 50 miglia attorno alle sue riunioni, visioni del cielo e dell'inferno e cadevano a terra sotto una tremenda convinzione.
Andrew Strom
eVangelo
31989 dal 11/04/2003
?operazione=visualizza&id=20&filtro=&ln=ita
W. V. Grant, Senior (1913-1983) (da The Voice of Healing)
00.gif
24/08/2009
/public/Risvegli/W-V-Grant.gif
«Dopo aver fatto sì che un predicatore si prendesse cura della mia chiesa, mi rinchiusi in una stanza e digiunai per il numero di giorni per cui Dio mi diresse... Nell’ultimo giorno del digiuno, la voce del Signore mi parlò chiaramente»
Walter Vinson Grant
eVangelo
9386 dal 24/08/2009
?operazione=visualizza&id=32&filtro=&ln=ita
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati