Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

«Consolatevi dunque gli uni gli altri con queste parole» (1 Tessalonicesi 4:13-18)


di RED
Trascritto da eVangelo

Il testo in questione tratta della beata speranza dei credenti in Cristo Gesù. Un passo meraviglioso che si commenta da solo per la precisione degli avvenimenti di cui lo Spirito Santo, per mezzo di Paolo, narra il susseguirsi. Certamente il premio più grande del credente sarà nell'essere, un giorno non lontano, alla presenza del Cristo risorto; ma questo brano esprime una realtà realizzabile fin da ora là dove dice: «Consolatevi dunque gli uni gli altri con queste parole».

Le epistole di Paolo, grazie al Signore, hanno il pregio di terminare sempre in tono maggiore; pur esortando, a volte energicamente, a conformarsi alla volontà di Dio, egli conclude sempre con espressioni di incoraggiamento e di consolazione.

Questa lettera in particolare fu scritta per ricondurre alcuni fratelli all'insegnamento apostolico. Era successo, infatti, che alcuni, travisando la dottrina del ritorno di Cristo, avevano iniziato a preoccuparsi in quanto vedevano molti di loro morire, senza che il Signore manifestasse il Suo avvento; cominciarono così ad abbandonare il lavoro dedicandosi ad occupazioni vane. Paolo prima li esorta e riprende, poi spiega loro qual è il modo nel quale Cristo tornerà, ricordando che questo avvenimento deve essere per tutti un'occasione di conforto e non di disperazione.

Queste parole rivolte ai credenti di ieri, hanno per noi oggi lo stesso valore: consolare i credenti in Cristo, ricordando loro che la beata speranza non è illusoria e che, se pure il Signore tarda, di certo non mancherà; presto tutti quanti vivi e morti, saremo nella presenza del nostro amato Salvatore e Lo mireremo come Egli è.

Con questa speranza nel cuore abbandoniamo la nostra vita nelle mani di Dio, affinché Egli ci modelli e ci renda degni di abitare nella Sua presenza per l'Eternità.


Data: 11/10/2002
Visite: 2887
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (134).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
8427 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (94).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
12333 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (57).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
5822 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (113).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
5670 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2020 eVangelo. Tutti i diritti riservati