Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

«Sta’ in silenzio dinanzi all'Eterno e aspettaLo» (Salmo 37:1-20)


di RED
Trascritto da eVangelo

L'esperienza che il credente in Cristo Gesù compie continuamente su questa terra, è caratterizzata da silenzi ed attese per ricevere le risposte di Dio, le quali a volte, sembrano non giungere mai; e ci si chiede: perché il Signore si fa attendere tanto per dare la risposta alle, nostre richieste? Il Salmista in questo brano ci offre consiglio intorno al comportamento da assumere in simili situazioni.

È facile notare nelle nostre riunioni di culto una tendenza ad alzare il tono della propria voce in preghiera, quasi come se così facendo le richieste elevate a Dio abbiano la certezza di essere udite. È vero invece il contrario. Quando permettiamo a Dio di parlarci rimanendo in silenzio dinanzi a Lui, allora non solo avremo la certezza di essere ascoltati, ma riceveremo anche la risposta alle nostre domande.

La stessa identica situazione si verifica nella nostra vita giornaliera quando, cioè presi da ansiosa sollecitudine, non ci preoccupiamo di ascoltare quella che è la volontà di Dio per noi, ma continuiamo a vivere con l'assillo del nostro problema, piccolo o grande che sia. È necessario che ciò che notifichiamo a Dio in preghiera, sia dimenticato, nel senso che non dobbiamo più preoccuparcene, sicuri che il Signore ne prenderà cura.

È una lezione spesso udita, ma presto dimenticata; sembra quasi che non la si voglia imparare, eppure essa deve essere alla base del nostro rapporto con Dio. Se non abbiamo la giusta attitudine verso di Lui, non potremo ricevere mai una risposta che sia di consolazione e di edificazione per la nostra vita spirituale, quando crediamo che Dio si prende cura dei nostri problemi allora automaticamente essi sono risolti.

Il nostro riposo, nelle mani di Gesù, deve essere totale, consapevole e costante, solo così saremo seduti nei luoghi celesti in Cristo Gesù (1), e godremo della grazia di Cristo Gesù, concretizzando la guida e la consolazione dello Spirito Santo nei nostri cuori.

Di fronte alle prove, alle lunghe attese, non perdiamoci d'animo, ma diciamo: «Anima mia confidati nell'Eterno» (v. 3).

1) Efesini 2:6


Data: 27/08/2002
Visite: 6083
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (96).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
8427 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (57).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
12333 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (19).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
5822 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (76).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
5670 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2020 eVangelo. Tutti i diritti riservati