Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Una chiamata personale (Atti 16:1-10)


di S.S L.
Trascritto da eVangelo

Iddio aveva fatto deviare il cammino di Paolo dall'Asia e dalla Bitinia. Egli non sapeva spiegarsi come, mosso da potente impulso, non poteva dire una Parola per il Suo Signore durante questo cammino.

È però cosa sicura che quando Dio chiude una porta, ne apre un'altra. Fu a Troas, di notte che Paolo ebbe una visione e venne invitato ad andare in Macedonia. Le parole udite: «passa in Macedonia e soccorrici! » costituivano un'indicazione sufficiente.

Paolo, nonostante la sua intima comunione con lo Spirito di Dio, sembrò, in questo caso, lento nel comprendere quale fosse la volontà di Dio per lui.

Iddio aiuti ogni credente ad avere sempre il cuore aperto e sensibile a comprendere le cose Sue nella guida dello Spirito Santo per adempiere al mandato che ci è stato affidato e proclamare 1'Evangelo della grazia in ogni luogo dove Egli ci manda.

Filippi fu la prima città europea toccata da Paolo in cui fu annunziato 1'Evangelo.

Chiunque sia all'opera per il Signore sente il bisogno della Sua potenza. I frutti furono evidenti perché Dio manda ed anche raccomanda.

C'è infatti vittoria sugli spiriti maligni; le persone si convertono a Cristo malgrado la persecuzione e la prigione, ed infine c'è la liberazione per la potenza di Dio. «Non è per forza né per potenza ma per il mio Spirito, dice il Signore».

Credente non senti tu questa voce che parla al tuo cuore?! Gesù dice: «Le mie pecore, ascoltano la mia voce! »

Oggi, come allora, c'è necessità di annunziare l'Evangelo. Le anime periscono perché non hanno conoscenza. Iddio t'invita ad essere un Suo servitore zelante per testimoniare della Sua grazia.

Puoi anche tu sopportare delle persecuzioni, essere lieto, arrivare a lodare il Signore, per aiutare qualcuno a conoscere Gesù? C'è una chiamata per ciascuno di noi! Chi manderò? Chi andrà per noi? dice il Signore. Sii pronto a rispondere: «Eccomi Signore, manda me!».


Data: 16/08/2002
Visite: 3931
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (16).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
9619 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (188).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
14316 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (151).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
6828 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (9).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
6722 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2022 eVangelo. Tutti i diritti riservati