Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Non ti lascerò andare prima che tu mi abbia benedetto! (Genesi 32:1-32)


di RED
Trascritto da eVangelo

Per conoscere il Signore e la sua fedeltà bisogna imparare la perseveranza.

Giacobbe si trovava in grave ed urgente difficoltà e, da uomo saggio, andò a Dio: scelse la via giusta e la Persona giusta.

Rivolgendosi al Signore entrò in un rapporto più intimo con Lui, Giacobbe comprese che Dio soltanto poteva risolvere il grave problema che lo affliggeva.

Con determinazione, quindi, rimase saldo affermando: «Non ti lascerò andare prima che tu mi abbia benedetto! ».

Dio è onnipotente, può tutto, ma non fa nulla contro la nostra volontà. è importante andare a Lui con decisione presentandoGli la nostra necessità.

L'esperienza di Giacobbe non solo ci insegna che Dio premia chi va a Lui con determinazione, ma ci mostra anche come Dio sia abbondante facendo per noi più di quanto immaginiamo e chiediamo. Giacobbe intendeva solamente ottenere l'assicurazione della liberazione dell'ira di suo fratello Esaù, ma il Signore gli donò di più non solo lo liberò meravigliosamente dall'ira di Esaù, ma cambiò addirittura tutta la vita di Giacobbe: da soppiantatore e bugiardo ne fece un «principe di Dio».

«Il tuo nome non sarà più Giacobbe, ma Israele».

Se l'umanità imparasse ad andare a Gesù portandoGli ogni problema, troverebbe in Lui un grande liberatore.

Scoprirebbe che Cristo ha portato sulla croce i nostri peccati, le nostre malattie, le nostre pene, sconfiggendo così ogni male.

Cosa fare per realizzare tutto questo, oggi?

Dobbiamo andare alla persona giusta: attaccarci a Lui come fece Giacobbe e non lasciarlo andare finché Egli non abbia operato per noi.

Gesù dice: «Colui che viene a me io non lo caccerò fuori».

«Venite a me voi tutti che siete stanchi e carichi ed Io vi darò riposo.

Andiamo a Lui ora, con determinazione: Dio opererà per noi come operò per Giacobbe.


Data: 20/04/2000
Visite: 5688
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (107).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
9619 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (67).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
14316 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (30).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
6828 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (86).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
6722 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2022 eVangelo. Tutti i diritti riservati