Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

L'esercizio della fede


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

"Il tempo mi verrebbe meno se narrassi di Gedeone, di Barac, di Sansone, di Jefte...i quali per fede vinsero regni, operarono giustizia, ottennero adempimento di promesse" (Ebrei 11:32, 33)

La fede è il tramite tra la nostra anima e Dio. È la capacità di accedere alla comunione con l'amore e la potenza eterne, in modo da permetterci di compiere ogni cosa con la consapevolezza che non siamo noi a compierla, ma Dio in noi e con noi. La fede rappresenta la porta e la finestra aperta verso il Signore. Nella fede il nostro cuore si dirige verso Dio in una dipendenza congiunta, e Dio vi entra per fortificarci con la Sua divina pienezza.

Nella vita umana, quando confidiamo in un uomo, prendiamo da lui tutto ciò che può offrirci. Nella sfera divina, la fede procura le risorse di Dio, in modo che esse scorrano liberamente nella nostra natura e i risultati dell'opera della nostra vita siano immensamente accresciuti. La fede è possibile anche in mezzo all'ignoranza. È chiaro come Gedeone, Barac, Sansone, e Jefte ignorassero la verità che il vangelo ha rivelato a noi, eppure apprendiamo che la loro opera fu ampiamente dovuta alla fede. Le dispensazioni vanno e vengono; la rivelazione di Dio cresce progressivamente; ma l'attitudine di fede che viene richiesta è sempre la stessa, per la donna semplice che toccò il lembo della veste di Cristo, come per Giovanni, il discepolo amato, che stette per anni alla scuola di Cristo.

La fede ottiene risultati molto diversi. In alcuni, produce la forza eroica che spinge ad uscire in battaglia; in altri, la resistenza passiva che consente di sopportare la prova più logorante. Qui, essa sferra l'attacco con la lama sguainata; là, chiude la bocca dei leoni. Sappiamo come l'energia elettrica possa essere impiegata in tutti i vari macchinari utilizzati dall'uomo. Da una parte viene usata per l'illuminazione, dall'altra per spingere un'automobile, per riprodurre un brano musicale o trasmettere un discorso da un continente ad un altro. Così la fede è in grado di appropriarsi della potenza di Dio in funzione di qualsiasi proposito relativo alle varie occorrenze della vita, siano esse attive o passive (vv. 32-34, 35-39).

Dio assicura tutti coloro che confidano in Lui. Egli non ci delude mai nell'ora del bisogno. La Sua risposta è l'eco del nostro appello. Non appena fasta del tram viene sollevata e tocca i fili metallici, si verifica una scintilla e avviene un'immediata trasmissione di energia elettrica. Allo stesso modo Dio risponde all'esercizio della fede.


Data: 20/10/2007
Visite: 1956
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (151).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
7750 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (111).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
10907 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (74).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
5251 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (130).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
5064 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2019 eVangelo. Tutti i diritti riservati