Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Tre aspetti di Cristo (Giovanni 1:15-34)


di G.B.
Trascritto da eVangelo

L'evangelista Giovanni, nel suo Vangelo, presenta Gesù sotto diversi aspetti, come: il buon pastore, l'acqua della vita, la luce del mondo, la parola di Dio ecc.

In questo verso, Gesù ci viene presentato come:

1) L'agnello di Dio, Giovanni Battista parlava ad un popolo che aveva conoscenza del significato dell'agnello, perché secondo la legge di Mosè, era offerto per le loro colpe. Ma tutti gli animali che venivano offerti e il sangue versato, non potevano liberare e purificare appieno la coscienza del popolo, Cristo Gesù, invece, il vero Agnello, senza colpe e senza difetto, è stato immolato una volta per sempre per togliere definitivamente il peccato dal mondo.

.2) Colui che battezza con lo Spirito Santo. Giovanni Battista poteva testimoniarlo perché Dio glielo aveva rivelato ed aveva visto lo Spirito Santo in somiglianza di colomba, scendere sopra il Cristo. Egli poteva testimoniare per esperienza personale e questa è la conferma più sicura anche per noi credenti. Abbiamo ricevuto Cristo per fede mediante 1'Evangelo e la Sua opera in noi è la nostra certezza. 3) Colui che guarisce e libera. Giovanni Battista fu arrestato e messo in prigione appunto perché testimoniava nel ministerio di Cristo. Mentre era prigioniero, forse avrà avuto momenti di smarrimento insieme con i suoi discepoli. L'unica cosa da fare era andare a Gesù, infatti mandò alcuni dei suoi a chiedere se Egli era il Cristo o dovevano aspettare un altro. Gesù rispose: «Dite a Giovanni: i ciechi recuperano la vista, i sordi odono, i lebbrosi sono mondati e l'Evangelo è annunziato ai poveri». Queste parole furono rassicuranti. Giovanni poteva continuare a testimoniare di Cristo perché le Sue opere e le Sue parole confermavano il Suo divino ministerio.

Fratelli, dopo circa duemila anni, come veri discepoli di Cristo, rendiamo anche noi una testimonianza di fiducia e certezza e quando ci capita di avere momenti di smarrimento, andiamo a Gesù, Egli ci arricchirà di nuovo della fede che ci occorre.


Data: 04/01/2000
Visite: 4770
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (139).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
9619 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (100).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
14316 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (62).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
6828 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (119).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
6722 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2022 eVangelo. Tutti i diritti riservati